Breaking News

Ora c’è anche il libro

complessita @ Ottobre 1, 2011 # One Comment

Mentre la definizione di informazione da complessità figura fra i paper accolti a Rochebrune per i “Rencontres interdisciplinaires sur les systèmes complexes naturels et artificiels” di gennaio 2011, è stata presentata l’opera di Giorgio Viale che contiene gran parte dei suoi scritti, fino al 2010. L’editore Gammarò ha consentito questa pubblicazione. autori.htm
Il libro si [...]

More on page 328

Soluzioni per uno spazio unidimensionale

complessita @ Aprile 28, 2011 # No Comment Yet

Nel caso di uno spazio di Mach a una dimensione, la   24) diventa …..
e proseguendo si dimostra che una linea, contenente tutti i punti singolari in ordine crescente, all’atto della chiusura ha solo due alternative rispetto al verso di percorrenza …
soluz.unidim

More on page 252

Soluzioni per uno spazio tridimensionale

complessita @ Aprile 27, 2011 # No Comment Yet

Si riportano qui le equazioni a cui dar forma nello spazio tridimensionale:
soluz.tridim

More on page 246

Appendice 2

complessita @ Aprile 22, 2011 # 2 commenti

Risoluzione di equazione integrale a dominio fisso, per evidenziare la variabile di integrazione sull’intero spazio ditato di un  numero imprecisato di dimensioni:
appendice-2

More on page 231

Appendice 3

complessita @ Aprile 21, 2011 # No Comment Yet

Consideriamo la relazione  50) e la relazione  48) dell’append. 2 per arrivare ad una espressione del coefficiente di influenza fornito in funzione locale.
appendice-3

More on page 227

Appendice 4

complessita @ Aprile 20, 2011 # No Comment Yet

Nuova funzione risolvente iterata a partire dalla definizione di nucleo risolvente (append. 2 formula 49) e sviluppi….
appendice-4

More on page 223

Appendice 6

complessita @ Aprile 17, 2011 # No Comment Yet

Trasformazioni del nucleo nella formula 3):
appendice-6

More on page 215

Composizione dei moti nella relatività speciale

complessita @ Gennaio 2, 2009 # No Comment Yet

Riguardo alle formula 25) del testo “Il principio di Mach…” afferma che i residui relativi ai due istanti h e k sono ortogonali e ciò non significa una indipendenza istantanea e locale, ma una indipendenza in grande..
composizione-dei-moti

More on page 195