2 commenti

  1. Cut-taux Adidas Coeur noir Settembre 15, 2015 @ 19:36

    Hey just wanted to give you a quick heads up. The text in your article seem to be running off the screen in Ie. I’m not sure if this is a formatting issue or something to do with web browser compatibility but I figured I’d post to let you know. The design look great though! Hope you get the issue fixed soon. Kudos

  2. trabalho pladur portugal Novembre 15, 2017 @ 04:08

    Gesso pode ser modelado em variadas formas e figuras. http://sgongyu.com/comment/html/?49144.html

La sfida della complessità

Leggi e rileggi

Complessità: un argomento alla moda? un giochetto per iniziati? una parola che mette miracolosamente daccordo scienza e magia? Un pentolone dove tutto cambia significato? Un nuovo inganno per il vecchio tormentone della metafisica?
Tutto questo, certo, nella cultura di massa.
E ben altro, per chi vuole saperne di più, per chi è curioso (e magari ha qualche voglia e capacità di approfondimento).
Una chiave di lettura che apre nuovi spazi di comprensione. Una via interessante e aperta per superare le impasse del determinismo. Una alternativa al predominio dell’economia sulla scienza. Un invito agli scienziati affinché riprendano capacità critica, anche nelle “imprese” scientifiche.
Insomma una sfida:
ed ecco un libro per capirci di più:
LA SFIDA DELLA COMPLESSITA’, a cura di Gianluca Bocchi e Mauro Ceruti
Bruno Mondadori Editore, Milano 2007
Già nel 1985 era stato un libro importante, forse non ai vertici della classifica, ma molto importante, quasi profetico rispetto ai cambiamenti che si verificarono dopo. Questo significa che gli argomenti e l’esposizione erano già allora estremamente “adatti” ai mutamenti culturali necessari.
L’edizione del 2007 aumenta le buone qualità, come si può capire fin dall’indice: una ricca prefazione aiuta a entrare nel labirinto di questa teoria; seguono 21 capitoli di 21 autori di discipline diverse, che affrontano l’argomento nell’ottica della propria specialità. Come dire “complessità applicata”. Per chiudere vengono presentati vita e opere degli autori, in sintesi, ma anche con ricchezza di dati, così il lettore può farsi un’idea di chi sia ciascuno e magari andare a vederlo più da vicino.
Da quel lontano 1985 molte cose son successe
Le ricerche scientifiche si sono ampliate e specializzate, divise in centinaia di migliaia di rivoli diversi, anche grazie all’aumento degli stanziamenti economici, pubblici, ma soprattutto privati. E questo per ogni disciplina e anche per quelle nuove.
I processi contraddittori e frastagliati in atto oggi imporrebbero un ripensamento delle categorie, non per arrivare ad una sintesi unificata o unificante, ma per non essere totalmente strumenti di una deriva involutiva. guidata dalla logica del profitto e del pensiero unico televisivo.
Il lettore curioso e un po’ esperto troverà nomi conosciuti e riflessioni illuminanti, di quelle che “accendono la lamapadina” e magari altri nomi e teorie affascinanti, ciascuno che prende senso dagli altri a formare insieme qualla teoria della complessità che sarebbe impossibile definire con i parametri del passato.

ed ecco l’indice:

Vii - Introduzione - La sfida della complessità nell’età globale - di Gianluca Bocchi e Mauro Ceruti.
XXIII - Presentazione - di Bocchi e Ceruti
XXXIX - Ringraziamenti

1 - L’hybris dell’onniscienza e le sfida della complessità - di Mauro Ceruti
25 - Le vie della complessità - di Edgar Morin
37 - Perché non può esserci un paradigma della complessità - di Isabelle Stengers
60 - Progettazione della complessità e complessità della progettazione - di Jean-Louis Le Moigne
79 - Il complesso di semplicità - di Ernst von Glaserfeld
88 - Cibernetica ed epistemologia: storia e prospettive - di Heinz Von Foester
117- Complessità del cervello e autonomia del vivente - di Francisco J. Varela
134- Complessità, disordine e autocreazione del significato - di Henri Atlan
155- L’asplorazione della complessità - di Ilya Prigogine
170- L’approccio della sinergetica al problema dei sistemi complessi - di Herman Haken
183- Gaia: una proprietà coesiva della vita - di James E. Lovelock
203- Il darwinismo e l’ampliamento della teoria evoluzionista - di Stephen Jay Gould
222- La tradizione della complessità in una sottile semplicità - di Brian C. Goodwin
235- Contributi sulla complessità: le scienze neurologiche e le scienze del comportamento - di di Karl Pribram
250- Complessità esterna e complessità interna nella costruzione di un modello di comportamento - di Luciano Gallino
274- L’architettura del “Jumbo” - di Douglas R. Hofstadter
310- Il conoscere del sapere. Complessità e psicologia culturale - di Donata Fabbri Montesano e Alberto Munari
323- La scienza politica e la sfida della complessità - di Gianfranco Pasquino
338- L’evoluzione della complessità e l’ordine mondiale contemporaneo - di Ervin Laszlo
377- La gestione a tecnologia superiore e la gestione della tecnologia superiore - Milan Zeleny
390- Dal paradigma di Pangloss al pluralismo evolutivo: la costruzione del futuro nei sistemi umani - di Gianluca Bocchi
403- Gli autori (attività e pubblicazioni n.d.r.)

mariella todaro @ Aprile 10, 2011

Lascia un commento

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>