You are currently browsing the archives for the Leggi e rileggi category.

Breaking News

Ora c’è anche il libro

complessita @ Ottobre 1, 2011 # One Comment

Mentre la definizione di informazione da complessità figura fra i paper accolti a Rochebrune per i “Rencontres interdisciplinaires sur les systèmes complexes naturels et artificiels” di gennaio 2011, è stata presentata l’opera di Giorgio Viale che contiene gran parte dei suoi scritti, fino al 2010. L’editore Gammarò ha consentito questa pubblicazione. autori.htm
Il libro si [...]

More on page 328

La sfida della complessità

mariella todaro @ Aprile 10, 2011 # 2 commenti

Complessità: un argomento alla moda? un giochetto per iniziati? una parola che mette miracolosamente daccordo scienza e magia? Un pentolone dove tutto cambia significato? Un nuovo inganno per il vecchio tormentone della metafisica?
Tutto questo, certo, nella cultura di massa.
E ben altro, per chi vuole saperne di più, per chi è curioso (e magari ha qualche [...]

More on page 46

Henri Poincaré - un precursore

complessita @ Luglio 24, 2009 # No Comment Yet

Henri Poincaré  ha scritto “Sur le probleme des trois corps”: uno scritto estremamente interessante, un  autore francese mai abbastanza ricordato. Qui lui pone le domande basilari che danno fondamento alle teorie sulla complessità.
Con questa opera vinse il premio internazionale offerto nel 1889 dal re di Svezia Oscar II per la soluzione appunto del problema dei [...]

More on page 156

Emersione o emergenza?

mariella todaro @ Ottobre 18, 2008 # No Comment Yet

Emersione
Come spesso accade, quando un fenomeno è ancora in buona parte sconosciuto, o meglio troppo complesso per essere definito agevolmente, risulta quasi senza nome, è difficile darne una definizione, il nome non c’è oppure è insoddisfacente.
Questo è il caso di ciò che in inglese viene definito “emergence”.
Il premio Nobel per la fisica 1998 Robert [...]

More on page 67

Godel, Escher, Bach, un’Eterna Ghirlanda Brillante

complessita @ Giugno 25, 2008 # One Comment

L’autore stesso definisce il suo libro “un’offerta musico-logica”. Con poche parole richiama alla nostra mente una nuvola di concetti, parole, rappresentazioni, riflessioni, opere d’arte, formalizzazioni scientifiche e non.
E ci sono raccontini, dialoghi, disegni riproduzioni, spartiti musicali e commenti, giochi matematici, enigmi, favole, poesie, racconti di vita vera, un po’ di storia, il tutto condito da [...]

More on page 47